♥ TAG♥ Quel mazzolin di fiori

Ciao amiche ed amici!!

Pensavate fossi sparita? Ed invece no, rieccomi di nuovo qui! Mi scuso per l’assenza, ma è stato un periodo un po’ pieno di impegni. Ma adesso sono felicissima di essere tornata! 😀

Oggi rispondo finalmente a questo simpatico tag e ringrazio Alessia e Alessandra (Ragazzeee grazie mille, ne approfitto per mandarvi un abbraccio e mi scuso per rispondere solo ora!)

Processed with VSCO with g3 preset

Ecco qui di seguito le regola per partecipare al tag:

  • Citare il blog che ha creato il tag, ovvero Francesca di Trucco senza inganno e Scritta in parallelo.
  • Citare il blog che ci ha nominato –Alessia Alessandra
  • Inserire l’immagine che trovate all’inizio.

Il tag consiste nel rispondere a delle semplicissime domande sulla vostra personalità che trovate QUI e poi riportare sul vostro blog i risultati ottenuti! 😀

ECCO I MIEI RISULTATI:

1- CAMOMILLA: amichevole e ben voluta, sei di natura gentile, dolce e  una presenza calmante che mette gli altri a proprio agio. La vostra sensibilità verso gli altri può portare a prendere troppo sul serio i sentimenti altrui, però, si può  essere anche inclini a preoccuparsi.

2-FINOCCHIO: Sei tranquilla, a volte timida, con una tendenza ad essere riservata. Hai una natura umile e spesso ti ritrovi a prenderti cura degli altri. Puoi essere conosciuta per tenerti le cose e non parlare sempre di sè stessi. Questa tendenza potrebbe portare disturbi.

3-MENTA PIPERITA: Imperturbabile. Sei fresca nella crisi, calma nella tempesta, raccolta nel caos. Sei una boccata d’aria fresca, un soffio di ispirazione e una persona stimolante. Naturalmente, anche un cetriolo fresco come te può cacciarsi nei guai.

Ragazze, da oggi posso dire che mi è stato fatto il complimento più bello della mia vita. Sei un “cetriolo fresco” ahahah. Scherzi a parte, io nomino:

 

♥ La Nene

♥ Booviepassion

Pazzi per i tester

Anna Secret garden

 

Amici ed amiche vi mando un bacio grande grande e, mi raccomando, continuate a seguirmi!! A breve tanti nuovi articoli per voi! 🙂 ♥

La Jenny :*

RECENSIONE PREPARATO PER TORTA CACAO “CUCINA E SAPORI”

Ciao miei carissimi jennyani ♥

Oggi l’articolo che vi dedico è una recensione/tutorial di un preparato per torta al cacao della “Cucina e Sapori”.

BUONA LETTURA! ♥

Amici ed amiche, ho comprato al supermercato questo preparato per torta al cacao della “cucina e sapori”. Di solito, non compro mai questi preparati perché preferisco farli da me, ma visto che ultimamente ho poco tempo a disposizione ho preso questo preparato! ^_^

Iniziamo subito con la recensione ed il tutorial (anche se prepararla è molto semplice!:D)

Ecco il prodotto di cui vi sto parlando:

 

All’interno contiene, come scritto sulla scatola, una busta di preparato per torta di 450 grammi di cui gli ingredienti sono:

zucchero, farina di grano tenero tipo “00”, fecola di patate, cacao (4,6%), agenti lievitanti: tartrato di potassio, idrogenocarbonato di sodio; amido di mais, aromi (contiene lattosio), sale.

Ed una busta di zucchero a velo di 10 grammi.

A questi ingredienti già compresi nella scatola, bisogna aggiungere quindi:

125 grammi di burro, 3 uova e 3 cucchiai di latte.  Mettiamo, quindi, in una plafoniera i 450 grammi di prodotto, aggiungiamo le 3 uova, i 3 cucchiai di latte ed il burro fuso.

A questo punto, mescoliamo il tutto con un cucchiaio di legno per 5 minuti circa o, se preferite, con lo sbattitore elettrico per 2 minuti.

preparato-nuovo

Imburriamo una tortiera ed infariniamola. ( Ragazzi/e, io ho usato quella per le ciambelle perchè quella per torta è troppo grande, la tortiera deve essere di 24 cm).

preparato-torta-8

Versiamo il contenuto nella tortiera e facciamo cuocere per 45 minuti (se forno elettrico) o 30 minuti (se forno ventilato). Togliamo la torta dal forno e dopo 10 minuti circa cospargiamo di zucchero a velo. Et voilà, la torta al cacao è pronta! *_*

 

Amici ed amiche, questa torta è davvero facile da preparare perchè oltre ad essere già pronta, nella scatola sono riportati tutti i passaggi passo dopo passo. Non ci sarebbe stato neanche bisogno del mio tutorial, ma ve l’ho messo perchè ho voluto preparare questa torta con voi! 😀

Per quanto riguarda la recensione di questo prodotto, posso dirvi che la torta è davvero buona! Certo, quella che facciamo noi è più buona, ma questa non è niente male. Quindi ve la consiglio se non avete molto tempo a disposizione non tanto per la preparazione, ma per lavare i piatti! 😛 Rispetto a quella fatta in casa, la trovo più leggera, forse perchè io sono solita esagerare con il burro quando la preparo io!:D

LA CONSIGLIO ?

Certo! A tutti i golosi delle torte al cacao 🙂

Potete acquistare questo preparato nei supermercati MD o Ld market.

Spero che questo nuovo articolo vi sia piaciuto! 😀

Mille bacioni ed a presto amici ♥

La Jenny :*

 

OGGI…. RESTAURIAMO INSIEME!

Ciao carissime amiche ed amici del blog e non!

L’estate è giunta al termine! Spero che le vostre vacanze siano andate bene e che vi siate divertiti!

Oggi, l’articolo che vi scrivo è dedicato alla “ristrutturazione”! 😀

Vi mostro, infatti, come fare a ridipingere un vecchio tavolino ed un porta-giornali.

BUONA LETTURA A TUTTI/e! ♥

ACCESSORI:

Gli accessori che ci servono sono davvero pochi, ci bastano infatti:

  • pennello da pittura
  • pittura
  • detergente smacchiatore
  • cera Vintage Paint
  • carta da giornale

PROCEDURA:

PRIMO PASSO

Dopo aver sistemato della carta da giornale sul piano su cui andremo a lavorare, puliamo l’oggetto da “ristrutturare” con un detergente smacchiatore. Quello da me utilizzato è questo dell’Almawin.

 

ristrutturiamo insieme detergente

Questo detergente con oli essenziali di arancia e limone  è davvero ottimo, infatti è dermatologicamente testato ed adatto a risolvere i casi più difficili, come, ad esempio, il grasso in cucina, nel forno, tutti i grassi e le macchie dell’auto, cera e silicone, adesivi, vernici ad olio e smalti, macchie di catrame, escrementi di uccelli sulle auto, inchiostro e penne a sfera, smalto per unghie, ecc… Ed, inoltre, è applicabile su: metalli, vetro, alluminio, pvc, barche, poliestere, abiti, mobili rivestiti ed altri tessuti. Per quanto riguarda l’utilizzo è davvero semplice. Si può utilizzare concentrato oppure diluito a seconda dello sporco che si vuole eliminare. E’ comunque preferibile fare un test di  compatibilità sulle superfici da trattare. Ragazze, il costo di questo prodotto si aggira intorno ai 12,00 euro e su internet è davvero molto reperibile. Unico aspetto che può risultare negativo è l’odore davvero molto forte, ma è una caratteristica comune ai detergenti smacchiatori.

SECONDO PASSO:

Adesso, non ci resta che iniziare a pitturare.

ristrutturiamo insieme pittura

Il mio consiglio è quello di utilizzare questa pittura, specie se si vuole ottenere un risultato shabby chic, che ultimamente va davvero di moda ed, inoltre, è davvero molto molto carino! *_*

La vintage paint è un’ottimo prodotto perché è facilissima da usare. E’ molto coprente e di facile stesura. Ve lo assicuro, stenderla è un gioco da ragazzi! 😀

Inoltre, è pronta all’uso perché non ha bisogno di alcuna diluizione, ad eccezione se si vuole ottenere un effetto particolare! In quel caso, si può diluirla a piacere con acqua oppure se si vuole una pittura più densa si può lasciare il contenitore aperto con la quantità di pittura che ci serve. In questo modo, il giorno dopo la pittura risulterà più densa. Unica cosa importante da ricordare è quella di mescolare molto bene il contenuto prima di utilizzarla!

ristrutturiamo insieme 3

Dopo aver fatto una passata, non ci resta che far asciugare la Vintage Paint almeno 30 minuti ( o anche un paio di orette, potete regolarvi voi in base alle vostre esigenze, l’importante è che non si passi la seconda mano prima della mezzo’oretta) e poi si può passare la seconda mano.

TERZO PASSAGGIO:

Per concludere il nostro lavoro non ci resta che proteggere il nostro mobile. Possiamo usare la cera ( è quella più consigliata), una vernice protettiva extra opaca oppure un primer. Per la pulizia dei  pennelli ed altri accessori basta insaponare e sciacquare con acqua tiepida e vi assicuro che tutto torna come nuovo! 😀

Amiche, potete trovare la vintage paint, la cera e gli accessori di cui avete bisogno su questo sito comodo, economico ed italiano:

MOBILI PER PASSIONE

ET VOILA’, ECCO IL RISULTATO FINALE!

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Spero che l’articolo sia stato di vostro gradimento e che vi sia utile nel caso vogliate anche voi rinnovare un mobile! Io vi mando tanti tanti bacetti! Alla prossimaaa! ♥ ♥

La Jenny :*

PRODOTTO TOP DI QUESTA ESTATE E’ . . .

Amiche ed amici,

oggi vi parlo del prodotto con cui mi sono trovata meglio quest’estate!

Sto parlando della crema rigenerante della Mil Mil professionale al Burro di Karitè! Tempo fa, vi avevo parlato di quella all’olio di cocco ( trovate la recensione qui –> RECENSIONE crema rigenerante mil mil all’olio di cocco  ) ed avevo attribuito a questa crema 3 stelle su 5.

Adesso, vi lascio alla recensione di questa al burro di Karitè! Buona lettura! 😀

RECENSIONE CREMA RIGENERANTE AL BURRO DI KARITE’- Impacco ammorbidente per capelli secchi – trattati

crema mil mil burro

Vi riporto qui di seguito la descrizione del prodotto riportata su di esso:

AZIONE: La formula originale della CREMA RIGENERANTE mil mil PROFESSIONAL consente di stendere il prodotto creando un vero impacco sui capelli. La sua ricca composizione con BURRO DI KARITE’ svolge un’azione emolliente sulla fibra capillare agendo dalla radice alla punta, protegge e nutre i capelli che così  ritrovano la loro naturale morbidezza e luminosità. La sua formula è quindi particolarmente indicata per CAPELLI SECCHI TRATTATI. USO: Dopo aver lavato i capelli con uno shampoo specifico, lasciarli umidi. Stendere quindi uniformemente il prodotto ad impacco sui capelli e lasciare agire per 3 minuti, poi risciacquare.

CONTIENE: Burro di Karitè.

COME SI PRESENTA:

Il prodotto è contenuto in un barattolo rotondo bianco e bordeaux.

La consistenza è cremosa, ma non troppo.

L’odore è davvero molto gradevole sia nella scatola che sui capelli.

QUANTITA’:

500 ml

DURATA:

12 mesi

PROVENIENZA:

Landonia MADE IN ITALY

DOVE SI TROVA

Potete trovarlo nei supermercati nel reparto dei prodotti per capelli.

PREZZO:

Economico

LE MIE IMPRESSIONI:

Ragazze, dopo aver provato la crema della Mil Mil all’olio di cocco, ero indecisa su comprare un’altra volta una crema per capelli della Mil Mil. Ma, alla fine, l’ho acquistata ugualmente. E direi che ho fatto bene! Perché questa crema, a parer mio, è davvero ottima! L’odore è davvero gradevole e ricorda quello della camomilla! *_* Non resta molto sui capelli, ma per tutto il bagno sicuramente sì ;P

Dopo aver lavato i capelli, ne ho applicato una noce e mezzo su tutta la chioma e, dopo aver aspettato un po’,  li ho pettinati a testa in giù con un pettine. I capelli risultano già da bagnati privi di nodi e molto meno secchi e rovinati. Dopo averli pettinati li ho sciacquati. Una volta asciugati, i capelli risultano davvero morbidi. Questa crema al burro di Karitè è nettamente superiore rispetto a quella all’olio di cocco: non appesantisce i capelli e non crea forfora nè prurito.

E’ proprio per tutti questi aspetti positivi che ho deciso di attribuire a questo prodotto 5 stelle su 5.

Amiche, fatemi sapere se avete provate questa crema e come vi è sembrata oppure fatemi sapere quale crema usate voi per prendervi cura dei vostri capelli.

Mille bacioni ed un abbraccio grande grande!! 😀

La Jenny :* ♥

 

METODO SEMPLICE, VELOCE E FAI DA TE PER ELIMINARE LE DOPPIE PUNTE!

Ciao a tutti amici ed amiche del blog!

Buon Ferragosto! ♥ Come state trascorrendo questa giornata? Andrete in spiaggia con gli amici per il falò? Io non sono solita festeggiare questa giornata, quindi me la prendo di semplice relax!

Chi segue il mio blog sa che ho un problema con i miei capelli che mi accompagna da un po’: delle fastidiose doppie punte!

Ma, ragazze, credo proprio di aver trovato una soluzione facile e veloce senza dover toccare la lunghezza dei capelli… 😀

Quindi, senza perdermi in troppe chiacchiere, vi lascio all’articolo! Buona lettura!:*

OCCORRENTI:

  • Una spazzola
  • Un paio di forbici

PROCEDIMENTO:

Pettina bene i capelli asciutti con una spazzola. Inizia a prendere una ciocca ed attorcigliala. Noterai che le doppie punte “sbucheranno” fuori. A questo punto, risulterà semplice eliminarle con un paio di forbici. Ripeti il procedimento fino a quando ti ritieni soddisfatta.

Infine, pettina i capelli e potrai notare che le tue doppie punte saranno notevolmente diminuite! 😀

Ragazze, l’articolo è finito. Come vi avevo anticipato, questo metodo è davvero veloce ed efficace. Se anche voi avete le doppie punte e volete liberarvene senza toccare la lunghezza dei capelli vi consiglio vivamente questo “trucchetto”! 🙂

Un bacio, la Jenny :*

SIAMO UNA SQUADRA FORTISSIMI! :D

Ciao amiche ed amici cari del blog,

questo è un ringraziamento che faccio a tutti voi! ♥ Siamo in più di 300! *_*

Continuate a seguirmi! Nuovi interessanti articoli vi aspettano. :*

Nel frattempo… Come sta andando quest’estate? Siete in ferie? State lavorando? Vi siete spostati per andare in vacanza? Se sì, dove le state trascorrendo? FATEMI SAPERE NEI COMMENTI, OGGI SONO IN VENA DI CHIACCHIERARE UN PO’ CON VOI ♥

Vi lascio una foto della bella Tropea dove ho trascorso, a Luglio, un giorno fantastico e vi mando, come sempre, mille bacioni! :*

tropea 10 luglio

lA JENNY :*

 

Il doppio mondo

Un articolo di un mio amico blogger che merita di essere letto! Buona lettura a tutti! 😘

Il giovane Holden

Chi mi conosce sa che sono un Peter Pan da sempre e, se devo dirla proprio tutta, non mi dispiace neanche. Trovo importante mantenere vivo quell’esserino che mi ha accompagnato e che tutt’ora lo fa nei momenti di spensieratezza. Seppur delle volte il cinismo prende il sopravvento, mi piace vedere il lato positivo di situazioni e persone. Appena si presenta l’occasione, faccio scherzi, tranne i telefonici, sono una frane in quelli. Un giorno, in piena estate, mi trovavo sotto casa di due mie amiche e come una lampadina che si accende, aspettando che arrivassero, mi venne l’idea di aggomitolarmi dietro una macchina. Quando uscirono entrambe dal portone, con sguardo da “assassino psicopatico pronto a tutto” corsi verso di loro urlando “Sto per uccidervi!”. Ecco , vi lascio immaginare le reazioni, tra le urla di sgomento una di loro aveva perfino alzato le mani in aria e in tutto questo avevo…

View original post 1.288 altre parole

” L’Alchimista”: UN LIBRO CHE MI HA CAMBIATO LA VITA

Ciao a tutti amici ed amiche mie del blog!

Buona domenica! ♥

Oggi, ho deciso di scrivere un articolo dedicato al mio libro preferito: ” L’ALCHIMISTA”.

Buona lettura a tutti! :*

Cari amici,

non è passato molto tempo da quando ho letto questo libro. L’avevo inserito nella lista desideri dei libri da comprare e così feci! Lo comprai su internet ed appena arrivato mi misi subito a leggerlo. Paulo Coelho è un autore che mi ha sempre affascinato per le sue frasi che leggevo in giro qui su internet, ma non avevo mai letto una sua opera. ” L’alchimista” è stata la prima.

Protagonista del romanzo è un giovane pastore, Santiago, che, una notte, sogna che ai piedi delle Piramidi si trova un tesoro nascosto.

Il giovane, allora, decide di intraprendere un lungo viaggio alla ricerca di questo tesoro.

Durante questa sua avventura, il protagonista si imbatte in varie vicissitudini che lo portano ad una crescita personale. Nel romanzo, non manca la storia d’amore. Santiago, ,infatti, durante il suo soggiorno a El-Faiyum incontra una ragazza araba di nome Fatima ed i due si innamorano perdutamente l’uno dell’altra. Il protagonista, però, è sempre più convinto a non mollare la sua ricerca e, quindi, continua il suo viaggio promettendo a  Fatima di tornare al più presto. Così, insieme all’Alchimista, altra figura importante del romanzo, riprende il viaggio ed, infine, da solo, arriva sino alle Piramidi. Lì viene nuovamente derubato da alcuni predoni. Il capo di questi, gli confida che anche lui aveva fatto un sogno a cui non aveva dato molta importanza. Il racconto di questo sogno svela a Santiago un indizio importante per arrivare al tesoro. Riuscirà nell’impresa e, soprattutto, manterrà la promessa fatta all’amata?

Per scoprirlo vi invito a leggere questa meravigliosa opera di Coelho! 🙂

Amici, come avete ben potuto constatare dalla trama, i temi più importanti del romanzo sono: il sogno ed il viaggio.

Il tema del sogno mette in risalto quello che è il lato ingenuo del ragazzo che, appunto, si affida ad un semplice sogno per lasciare la sua vita quotidiana, la sua famiglia, le sue pecore e intraprendere una nuova avventura.

Il tema del viaggio, invece, mette in risalto la crescita personale del protagonista e la sua determinazione.

Altro tema che si presenta quasi verso la parte finale del libro è l’amore. Un amore raccontato nella sua  più totale semplicità.

Perchè questo libro mi ha cambiato la vita? Vi starete chiedendo…

Quando ho comprato questo libro stavo per prendere una decisione importante : quella di battezzarmi.

Fino all’età di venti anni, infatti, non avevo alcun credo, perchè i miei genitori, essendo di due religioni differenti avevano deciso di non battezzarmi affinchè potessi scegliere un credo una volta diventata grande.

Crescendo senza una religione, però, non manifestai il bisogno alcuno di averne una ed in me crebbe sempre di più la convinzione che non esistesse alcun Dio e che non esistesse nulla al di fuori di quello che vedevo.

Con il tempo, dopo i diciotto anni, cominciai a rendermi conto che forse mi sbagliavo e, piano piano, iniziai a credere in qualcosa.

” L’alchimista” è stato per me la spinta che mi ha aiutata a credere che , a volte, bisogna lasciarsi andare, fregarsene di essere ingenui ed imparare a chiudere gli occhi ed aprire,invece, il cuore.

Durante la mia lettura ho sottolineato delle frasi che mi sono piaciute, ve le riporto qui di seguito:

♥ ” E’ proprio la possibilità di realizzare un sogno che rende la vita interessante.”

♥ ” Sembra che tutti abbiano l’idea esatta di come dobbiamo vivere la nostra vita. E non sanno mai come devono vivere la loro.”

♥ ” A un certo momento della nostra esistenza, perdiamo il controllo della nostra vita, che comincia così a essere regolata dal destino. E’ questa la menzogna più grande del mondo.”

♥ ” E quando tu desideri qualcosa, tutto l’Univers cospira affinchè tu realizzi il tuo desiderio.”

♥ ” E quando tutti i giorni diventano uguali è perchè non ci si accorge più delle cose belle che accadono ogni qualvolta il sole attraversa il cielo.”

♥ “Il segreto della felicità consiste nel guardare tutte le meraviglie del mondo.”

♥ ” Esiste un linguaggio che va al di là delle parole.”

♥ ” Se riuscirai a mantenerti sempre nel presente, sarai un uomo felice.”

♥ ” Quando due esseri si incontrano, e i loro sguardi si incrociano, tutto il passato e tutto il futuro non hanno più alcuna importanza.”

♥ ” Quando si ama, le cose acquistano un significato più profondo.”

♥ ” Il male non è ciò che entra nella bocca di un uomo. Il male è ciò che ne esce.”

♥ ” Si ama perchè si ama. Non c’è altra ragione per amare.”

♥ ” Perchè, allora, devo ascoltare il mio cuore?”

” Perchè non riuscirai mai a farlo stare zitto. E per quanto tu finga di non ascoltare ciò che dice, sarà sempre nel tuo petto e continuerà a ripetere quello che pensa della vita e del mondo.”

♥ “Nessuno riesce a sfuggire al proprio cuore”

♥ ” Noi, i cuori, siamo terrorizzati al solo pensiero di amori che sono finiti per sempre, di momenti che avrebbero potuto essere belli e non lo sono stati, di tesori che avrebbero potuto essere scoperti e sono rimasti per sempre nascosti nella sabbia. Perchè, quando ciò accade, noi ne soffriamo intensamente.”

♥ ” La paura di soffrire è assai peggiore della stessa sofferenza. Nessun cuore ha mai provato sofferenza quando ha inseguito i propri sogni.”

♥ ” Soltanto una cosa rende impossibile un sogno: la paura di fallire.”

♥ ” Quando si ama, non si ha alcun bisogno di capire che cosa accade, perchè tutto comincia ad accadere dentro di noi.”

♥ ” Quando amiamo desideriamo sempre essere migliori di quanto siamo.”

♥ ” Tutto quanto accade una volta, potrebbe non accadere mai più. Ma tutto quanto accade due volte, accadrà certamente una terza.”

Amici ed amiche, e voi avete un libro a cui siete particolarmente affezionati o che vi ha cambiato la vita?  SCRIVETEMELO NEI COMMENTI. Vi aspetto! *_*

Come per ogni mio articolo, spero che anche questo sia di vostro gradimento. Vi mando mille bacetti ed un abbraccio grandissimo.

La Jenny ♥ :*

COME FARSI LE SOPRACCIGLIA DA SOLE

Ciao a tutte/i amiche ed amici del blog e non !

Buona domenica ♥

Oggi non mi perdo in chiacchiere e vi spiego come come fare le sopracciglia a casa da soli, senza dover andare dall’estetista!

Buona lettura! 🙂

OCCORRENTI:

  1. Pinzette per sopracciglia
  2. Crema idratante viso
  3. pettinino per mascara ( pulito, senza alcuna traccia di mascara)
  4. taglia fili ( o in alternativa un paio di forbici medie)
  5. uno specchio
  6. Matita per sopracciglia
  7. Lacca per capelli

♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥

PROCEDIMENTO:

Foto presa da internet

  1. Usa una crema idratante per ammorbidire la zona sopraccigliare. Massaggia bene fino ad assorbimento.
  2. Inizia a strappare con la pinzetta i peletti superflui che si trovano in mezzo alle sopracciglia. Mi raccomando, non spostarti troppo in là! Ricorda che la sopracciglia deve partire dall’inizio dell’occhio e non deve essere più corta della sua fine!
  3. Dopo aver eliminato i peletti presenti in mezzo alle sopracciglia, puoi dedicarti all’eliminazione di quelli presenti nella parte finale delle tue sopracciglia ( punto 3 nella foto). Ricorda sempre la regola fondamentale di non toccare la lunghezza delle sopracciglia se essa corrisponde già alla fine del tuo occhio, ma solo di eliminare l’eccesso di peletti!

    sopracciglia forme
    Ragazze vi lascio quest’immagine per poter scegliere qual è il tipo di sopracciglia che si addice di più alla vostra forma di viso ^_^
  4. A questo punto, se ritieni di non avere altri peli superflui da eliminare, puoi usufruire del pennellino del mascara (ovviamente, come già detto, pulito!:D). Ma come? Lo andiamo subito a scoprire insieme! 🙂
  5. Pettina le sopracciglia portandole tutte in verticale, soprattutto quelle dell’inizio delle tue sopracciglia. A questo punto, taglia leggermente con un taglia fili ( o un paio di forbici medie) le sopracciglia che ritieni troppo lunghe. Ripettina non in verticale per confermare di aver fatto un buon lavoro. A questo punto, fa’ la stessa cosa con le sopracciglia che vanno dal punto 2 al punto 3 della foto, ma stavolta stai più attenta non tagliare troppo perché rimettendo le sopracciglia nella loro posizione naturale potrebbero risultare troppo corte. Mi raccomando, manovra le forbici con particolare attenzione.
  6. Adesso, puoi riempire i piccoli spazi vuoti con una matita per le sopracciglia e completarne la forma.
  7. Per ultimo, spruzza sul pettinino del mascara un po’ di lacca per capelli e pettina le sopracciglia.
  8. Et voilà, le tue sopracciglia sono pronte! Nel caso in cui il risultato non ti piaccia, non disperare, puoi sempre recarti dalla tua estetista e fartele sistemare! 😀

Ragazze, spero che l’articolo vi sia piaciuto e che vi sia utile!

Mille bacioni a tutti!

Jenny :*

STRUCCARSI SENZA STRUCCANTI?SI PUO’!

Ciao a tutte amiche adorate del blog! ♥

Come state? Spero bene!

Oggi vi parlo di un accessorio che sto usando da un po’ di mesi e con cui mi sto trovando davvero bene!

Sto parlando  del guantino viso occhi della ISI struccante ed esfoliante.

Eccolo qui:

Guantino ISI microfibra struccante

COME SI PRESENTA:

Il guantino è un prodotto italiano dell’Italian World.

E’ anallergico ed è privo di sostanze dannose.

E’ costituito da due parti: una parte in microfibra che è utile per struccare ( la parte in grigio) ed un’altra composta da uno speciale tessuto in filamenti di argento che, invece, serve ad esfoliare e purificare la pelle.

COME SI UTILIZZA?

Basta indossarlo come un guanto,  bagnarlo con l’acqua e passare la parte in grigio sul viso per struccarlo ed, infine, passare sul viso la parte composta dai filamenti d’argento per esfoliare e purificare la pelle.

Il trucco rimarrà tutto sul guanto. Per eliminarlo occorre lavare il guanto con un po’ di acqua e sapone o bagnoschiuma e risciacquarlo.

PREZZO:

29,90 €

LA MIA ESPERIENZA PERSONALE :

Quando ho iniziato ad usare questo accessorio non mi sarei mai immaginata che mi sarebbe stato così utile. Ero alquanto scettica sulla sua utilità. Parliamoci chiaro… non è facile credere che un guanto possa sostituire struccanti, detergenti,saponi e quant’altro!

Ma ragazze, credetemi, questo guantino è davvero magico!

Gli aspetti positivi sono davvero tanti: elimina il trucco degli occhi davvero in maniera facile e non aggressiva, anche quello più pesante. Anche per eliminare il fondotinta è ottimo.  E’ vero che non è necessario alcun utilizzo di detergenti e struccanti perché il guanto è efficace da sé. Per quanto riguarda la parte esfoliante e purificante devo dire che anche questa lavora bene, perché da quando sto utilizzando questo guantino ho notato che i brufoletti sono notevolmente diminuiti. Unico aspetto negativo  può essere il prezzo, ma il prodotto li vale tutti! L’aspetto che più mi piace è il fatto che lavora in maniera molto delicata e quindi è adatto ad ogni tipo di pelle, anche alla più sensibile come la mia!

CONSIGLI QUESTO PRODOTTO?

Assolutamente sì!

Ragazze, vi lascio qui sotto il link per poter acquistare il prodotto online:

http://www.italiansilveridea.it/shop/isi-make-up-remover.html

Spero, come sempre, che l’articolo sia di vostro gradimento e che sia utile a chi è indeciso sull’acquisto di questo prodotto!

Vi mando mille baci ed un abbraccio forte forte! 😀 ♥

La Jenny :*