♥ GRAZIE PER LE 10MILA VISITE ♥

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Ciao care amiche ed amici del blog,

questo è un mini articolo di ringraziamento! Abbiamo raggiunto le 10mila visualizzazioni e ci tenevo a ringraziarvi di cuore per aver raggiunto questo traguardo! Tante volte ho pensato di abbandonare il blog, ma grazie  a voi che mi seguite, scrivere questo blog è diventata un’avventura bellissima! GRAZIE, GRAZIE ed ancora GRAZIE! ♥

La Jenny :*

Annunci

PRODOTTO TOP DI QUESTA ESTATE E’ . . .

Amiche ed amici,

oggi vi parlo del prodotto con cui mi sono trovata meglio quest’estate!

Sto parlando della crema rigenerante della Mil Mil professionale al Burro di Karitè! Tempo fa, vi avevo parlato di quella all’olio di cocco ( trovate la recensione qui –> RECENSIONE crema rigenerante mil mil all’olio di cocco  ) ed avevo attribuito a questa crema 3 stelle su 5.

Adesso, vi lascio alla recensione di questa al burro di Karitè! Buona lettura! 😀

RECENSIONE CREMA RIGENERANTE AL BURRO DI KARITE’- Impacco ammorbidente per capelli secchi – trattati

crema mil mil burro

Vi riporto qui di seguito la descrizione del prodotto riportata su di esso:

AZIONE: La formula originale della CREMA RIGENERANTE mil mil PROFESSIONAL consente di stendere il prodotto creando un vero impacco sui capelli. La sua ricca composizione con BURRO DI KARITE’ svolge un’azione emolliente sulla fibra capillare agendo dalla radice alla punta, protegge e nutre i capelli che così  ritrovano la loro naturale morbidezza e luminosità. La sua formula è quindi particolarmente indicata per CAPELLI SECCHI TRATTATI. USO: Dopo aver lavato i capelli con uno shampoo specifico, lasciarli umidi. Stendere quindi uniformemente il prodotto ad impacco sui capelli e lasciare agire per 3 minuti, poi risciacquare.

CONTIENE: Burro di Karitè.

COME SI PRESENTA:

Il prodotto è contenuto in un barattolo rotondo bianco e bordeaux.

La consistenza è cremosa, ma non troppo.

L’odore è davvero molto gradevole sia nella scatola che sui capelli.

QUANTITA’:

500 ml

DURATA:

12 mesi

PROVENIENZA:

Landonia MADE IN ITALY

DOVE SI TROVA

Potete trovarlo nei supermercati nel reparto dei prodotti per capelli.

PREZZO:

Economico

LE MIE IMPRESSIONI:

Ragazze, dopo aver provato la crema della Mil Mil all’olio di cocco, ero indecisa su comprare un’altra volta una crema per capelli della Mil Mil. Ma, alla fine, l’ho acquistata ugualmente. E direi che ho fatto bene! Perché questa crema, a parer mio, è davvero ottima! L’odore è davvero gradevole e ricorda quello della camomilla! *_* Non resta molto sui capelli, ma per tutto il bagno sicuramente sì ;P

Dopo aver lavato i capelli, ne ho applicato una noce e mezzo su tutta la chioma e, dopo aver aspettato un po’,  li ho pettinati a testa in giù con un pettine. I capelli risultano già da bagnati privi di nodi e molto meno secchi e rovinati. Dopo averli pettinati li ho sciacquati. Una volta asciugati, i capelli risultano davvero morbidi. Questa crema al burro di Karitè è nettamente superiore rispetto a quella all’olio di cocco: non appesantisce i capelli e non crea forfora nè prurito.

E’ proprio per tutti questi aspetti positivi che ho deciso di attribuire a questo prodotto 5 stelle su 5.

Amiche, fatemi sapere se avete provate questa crema e come vi è sembrata oppure fatemi sapere quale crema usate voi per prendervi cura dei vostri capelli.

Mille bacioni ed un abbraccio grande grande!! 😀

La Jenny :* ♥

 

METODO SEMPLICE, VELOCE E FAI DA TE PER ELIMINARE LE DOPPIE PUNTE!

Ciao a tutti amici ed amiche del blog!

Buon Ferragosto! ♥ Come state trascorrendo questa giornata? Andrete in spiaggia con gli amici per il falò? Io non sono solita festeggiare questa giornata, quindi me la prendo di semplice relax!

Chi segue il mio blog sa che ho un problema con i miei capelli che mi accompagna da un po’: delle fastidiose doppie punte!

Ma, ragazze, credo proprio di aver trovato una soluzione facile e veloce senza dover toccare la lunghezza dei capelli… 😀

Quindi, senza perdermi in troppe chiacchiere, vi lascio all’articolo! Buona lettura!:*

OCCORRENTI:

  • Una spazzola
  • Un paio di forbici

PROCEDIMENTO:

Pettina bene i capelli asciutti con una spazzola. Inizia a prendere una ciocca ed attorcigliala. Noterai che le doppie punte “sbucheranno” fuori. A questo punto, risulterà semplice eliminarle con un paio di forbici. Ripeti il procedimento fino a quando ti ritieni soddisfatta.

Infine, pettina i capelli e potrai notare che le tue doppie punte saranno notevolmente diminuite! 😀

Ragazze, l’articolo è finito. Come vi avevo anticipato, questo metodo è davvero veloce ed efficace. Se anche voi avete le doppie punte e volete liberarvene senza toccare la lunghezza dei capelli vi consiglio vivamente questo “trucchetto”! 🙂

Un bacio, la Jenny :*

SIAMO UNA SQUADRA FORTISSIMI! :D

Ciao amiche ed amici cari del blog,

questo è un ringraziamento che faccio a tutti voi! ♥ Siamo in più di 300! *_*

Continuate a seguirmi! Nuovi interessanti articoli vi aspettano. :*

Nel frattempo… Come sta andando quest’estate? Siete in ferie? State lavorando? Vi siete spostati per andare in vacanza? Se sì, dove le state trascorrendo? FATEMI SAPERE NEI COMMENTI, OGGI SONO IN VENA DI CHIACCHIERARE UN PO’ CON VOI ♥

Vi lascio una foto della bella Tropea dove ho trascorso, a Luglio, un giorno fantastico e vi mando, come sempre, mille bacioni! :*

tropea 10 luglio

lA JENNY :*

 

STRUCCARSI SENZA STRUCCANTI?SI PUO’!

Ciao a tutte amiche adorate del blog! ♥

Come state? Spero bene!

Oggi vi parlo di un accessorio che sto usando da un po’ di mesi e con cui mi sto trovando davvero bene!

Sto parlando  del guantino viso occhi della ISI struccante ed esfoliante.

Eccolo qui:

Guantino ISI microfibra struccante

COME SI PRESENTA:

Il guantino è un prodotto italiano dell’Italian World.

E’ anallergico ed è privo di sostanze dannose.

E’ costituito da due parti: una parte in microfibra che è utile per struccare ( la parte in grigio) ed un’altra composta da uno speciale tessuto in filamenti di argento che, invece, serve ad esfoliare e purificare la pelle.

COME SI UTILIZZA?

Basta indossarlo come un guanto,  bagnarlo con l’acqua e passare la parte in grigio sul viso per struccarlo ed, infine, passare sul viso la parte composta dai filamenti d’argento per esfoliare e purificare la pelle.

Il trucco rimarrà tutto sul guanto. Per eliminarlo occorre lavare il guanto con un po’ di acqua e sapone o bagnoschiuma e risciacquarlo.

PREZZO:

29,90 €

LA MIA ESPERIENZA PERSONALE :

Quando ho iniziato ad usare questo accessorio non mi sarei mai immaginata che mi sarebbe stato così utile. Ero alquanto scettica sulla sua utilità. Parliamoci chiaro… non è facile credere che un guanto possa sostituire struccanti, detergenti,saponi e quant’altro!

Ma ragazze, credetemi, questo guantino è davvero magico!

Gli aspetti positivi sono davvero tanti: elimina il trucco degli occhi davvero in maniera facile e non aggressiva, anche quello più pesante. Anche per eliminare il fondotinta è ottimo.  E’ vero che non è necessario alcun utilizzo di detergenti e struccanti perché il guanto è efficace da sé. Per quanto riguarda la parte esfoliante e purificante devo dire che anche questa lavora bene, perché da quando sto utilizzando questo guantino ho notato che i brufoletti sono notevolmente diminuiti. Unico aspetto negativo  può essere il prezzo, ma il prodotto li vale tutti! L’aspetto che più mi piace è il fatto che lavora in maniera molto delicata e quindi è adatto ad ogni tipo di pelle, anche alla più sensibile come la mia!

CONSIGLI QUESTO PRODOTTO?

Assolutamente sì!

Ragazze, vi lascio qui sotto il link per poter acquistare il prodotto online:

http://www.italiansilveridea.it/shop/isi-make-up-remover.html

Spero, come sempre, che l’articolo sia di vostro gradimento e che sia utile a chi è indeciso sull’acquisto di questo prodotto!

Vi mando mille baci ed un abbraccio forte forte! 😀 ♥

La Jenny :*

GRAZIE PER LE 4000 VISITE! ♥

Piano piano stiamo crescendo sempre di più!

Grazie mille di cuore a tutti voi che mi leggete e che mi regalate la voglia di continuare a scrivere!

Continuate a seguirmi, tante novità vi aspettano! 😀 ♥ ♥

Questo slideshow richiede JavaScript.

♥ GRAZIE PER LE 3000 VISITE!!♥

Amici ed amiche del blog,

condivido con voi la gioia per aver raggiunto un altro piccolo grande traguardo! GRAZIE A TUTTI! ♥

Questo slideshow richiede JavaScript.

GRAZIE PER LE 1000 VISITE!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ciao a tutti amici ed amiche!!

Questo è il mio ringraziamento per aver raggiunto le 1000 visite!

GRAZIE, GRAZIE ED ANCORA GRAZIE DI CUORE per questo piccolo grande traguardo!

Spero continuate a seguire i miei articoli con lo stesso piacere con cui lo state facendo finora!:)

Un bacione, Jenny :*

COME PULIRE LE SCARPE BIANCHE: METODO CASALINGO

scarpe bianche sporche

Ciao a tutti amici ed amiche,

se vi siete imbattuti in questo articolo, significa che, molto probabilmente, state rimpiangendo il giorno in cui avete comprato quel bellissimo paio di scarpe sportive di colore bianco che, ormai, ahimè, di bianco non hanno quasi più nulla!

Ma non rimpiangete niente, amici, perché oggi vi spiegherò un metodo davvero easy ( facile, per intenderci, ma scriverlo in inglese faceva più figo!) ed economico per far tornare a splendere le vostre scarpe!

OCCORRENTI:

Un bicchiere di plastica

Un batuffolo di cotone (oppure uno spazzolino vecchio)

Un panno

Latte

PROCEDIMENTO

  1. Riempi un bicchiere di plastica con del latte ( ovviamente non fa differenza che tipo di latte sia, scremato, intero, la scarpa digerisce tutto!:P).
  2. Imbevi il batuffolo di cotone o uno spazzolino  nel bicchiere di plastica con il latte
  3. Passalo sulle parti sporche della scarpa che desideri pulire
  4. Una volta soddisfatta del risultato, asciuga la scarpa con un panno.
  5. Et voilà, le tue scarpe bianche sono tornate a splendere!

ATTENZIONE! Questo metodo non funziona, ovviamente, con le scarpe in tela, ma solo con quelle in cuoio!Ad esempio, sulle converse, potete utilizzare questo metodo per pulire la punta e le altre parti che non sono in tela!

Amici ed amiche, spero che questo piccolo e semplice articolo sia stato di vostro gradimento.

Come sempre, vi mando un grandissimo bacio!

La Jenny :*

TUTORIAL: OGGI VI SPIEGO COME FARE A REALIZZARE…

Ciao care amiche,

oggi nessuna recensione e nessun tag!

In questo martedì cercherò di spiegarvi come fare a realizzare la cosiddetta treccia a “spina di pesce”, detta anche “spiga di grano” o “fishtail”.

fishtail

Alle maggior parte di noi donne, si sa, non piace molto portare i capelli raccolti, ma questo tipo di treccia ci permette di farlo in maniera un po’ più fashion e chic.

Ragazze, donne, amiche, vi avviso, se non avete i capelli lunghi, questa pettinatura non è adatta alla vostra chioma.

La treccia a “spina di pesce” risulta molto facile da realizzare,infatti, per chi ha i capelli lunghi.

All’inizio, molto probabilmente, fare questa treccia vi sembrerà un’impresa, ma, ve lo assicuro, una volta capito il meccanismo è perfino più facile della classica treccia!

Insomma, è più difficile dire come realizzarla che farla!

Allora girls,

Capelli alle mani, ehm… scusate, mani ai capelli e iniziamo a creare questa bella acconciatura!

Ci sono due modi diversi di “indossare” questa treccia: bassa e disordinata oppure alta. Il primo modo che vi spiegherò è quello che vedete nella foto in cui appare la bellissima Blake Lively.

blake lively

blake-lively-treccia-spina-di-pesce

INIZIAMO!

PRIMO TUTORIAL ( TRECCIA A “SPINA DI PESCE” ALTA, ALLA BLAKE LIVELY)

OCCORRENTI:

Una spazzola

Due elastici neri

Qualche forcina

Lacca

  1. Pettina bene i capelli in modo che non ci siano nodi.
  2. Con un elastico nero ( o anche decorato, a tuo piacimento) fissa una bella coda alta.
  3. Dividi i capelli in due sezioni.
  4. Prendi una ciocca piccola di capelli dall’estremità esteriore della sezione a destra e portala all’interno di quella sinistra.
  5. Ora puoi lasciare questa ciocca e prendere una piccola ciocca dall’estremità della sezione sinistra e portarla all’interno di quella a destra.
  6. Continua così fino a quando non sarai arrivata alla fine dei tuoi capelli.
  7. Chiudi il tutto con un elastico piccolo nero.
  8. Fissa le forcine dove ritieni che ce ne sia bisogno.
  9. Spruzza un bel po’ di lacca sull’acconciatura.

Et voilà, il gioco è fatto!

SECONDO TUTORIAL ( TRECCIA A “SPINA DI PESCE” BASSA E DISORDINATA, ALLA RENEE BARGH)

renee-bargh-treccia-spina-di-pesce

OCCORRENTI:

Due elastici neri ( Uno di questi due andrà tagliato, quindi non usate il vostro preferito :P)

Una spazzola ( o pettine, come preferite)

Lacca

Procedimento

  1. Pettinate bene i capelli in modo che non presentino più nodi.
  2. Portate i capelli dal lato in cui volete realizzare la treccia.
  3. Racchiudeteli nell’elastico nero che andrà poi tagliato.
  4. Dividete i capelli in due sezioni.
  5. Prendete una piccola ciocca dall’esterno della sezione a destra e portatela all’interno di quella sinistra.
  6. Lasciate questa ciocca sempre tenendo ben divise le due sezioni e fate così prendendo ora una piccola ciocca dall’esterno della sezione a sinistra portandola all’interno di quella a destra e così via fino ad arrivare alla fine dei vostri capelli.
  7. Fissate la treccia con un elastico piccolo nero.
  8. Potete allargare la treccia con le mani se preferite un effetto più disordinato, altrimenti lasciatela così e date una spruzzata di lacca.

Ragazze, se avete ancora dubbi su questo tutorial, scrivetemelo nei commenti!

Come sempre, vi mando un grande bacione!:)

La Jenny