BB CREAM GARNIER Skin Active:PROMOSSA O BOCCIATA?

21041786_364427037321726_6381925543310262272_n

Su questo prodotto ho letto recensioni di tutti i tipi su internet! C’è chi è rimasto abbastanza soddisfatta e chi, invece, molto delusa!

Oggi, ragazze, vi do il mio parere sulla tanto discussa BB Cream della garnier.

Prima di tutto, però, facciamo un punto sull’argomento BB cream.

CHE COS’E’ UNA BB CREAM?

BB sta per BLEMISH BALM, ovvero “balsamo per le imperfezioni”. NON  sono quindi, fondotinta e non cambiano il colore del nostro incarnato. Il loro compito, è, infatti, quello di idratare la pelle, illuminarla e coprire macchie e rossori.

Qual è la differenza tra una normale crema e una BB cream?

Anche se la BB cream ha la consistenza di una crema ciò non significa che debba essere applicata sul viso come tale. Piuttosto, è più opportuno applicarla sul viso come se fosse un fondotinta, quindi bisogna metterne un po’ sulle dita e sfregarle per far riscaldare il prodotto. Successivamente, è opportuno applicarla su guance, naso, mento e fronte e poi stenderla bene.

Adesso che abbiamo chiarito i punti fondamentali su cosa sia una BB cream, vi lascio alla mia recensione su quella della Garnier.

BUONA LETTURA GIRLS! 😀 ♥

Ragazze, anch’io, come molte, all’inizio credevo che una BB cream somigliasse di più ad un fondotinta che ad una crema. Beh, non è così. Se vi aspettate che questa BB cream vi copra tutti i vostri difettucci, lasciate perdere, per questo compito ci sono i fondotinta. Questa BB cream è capace, però, di rendere davvero l’incarnato più luminoso ed omogeneo. Io sono un po’ scura, ma siccome questa crema me l’hanno regalata ho la tonalità Medio-chiara. Nonostante questo, la BB cream “lavora” abbastanza bene sulla mia pelle perchè, come tutte le BB cream, non ne va a cambiare il colore. Personalmente, la uso d’estate al posto del fondotinta e, quando la metto, noto un colorito meno spento e le imperfezioni meno accentuate. Credo che sia da evitare come sostituto di un fondotinta nel caso si abbiano molte imperfezioni sul viso, ma l’estate è davvero un ottimo sostituto del fondotinta o di una crema da giorno!:D

Per questo motivo, io promuovo questo prodotto e lo consiglio a tutte quelle ragazze che non amano applicare sul viso il fondotinta l’estate e che non hanno molte imperfezioni da nascondere.

Ragazze, come sempre, spero che il mio articolo vi sia utile.

E VOI, AVETE PROVATO QUESTO PRODOTTO? USATE LA BB CREAM? Lasciatemi un commentino!!:D

Baci

La Jenny ♥

Annunci

♥ OUTFIT AGOSTO 2017 ♥

Care amiche,

per ringraziarvi delle 15mila visite ho deciso di pubbblicare un oufit estivo da cui potete prendere spunto visto che tutti gli articoli indossati sono disponibili online sulla pagina facebook “LA GALLERIA DELLA MODA”. Infatti, inviando un messaggio privato potete richiedere l’articolo che vi piace ed ordinarlo poi su WHATSAPP. 😀

19984545_1547938185280304_1935469725668605952_n

 

Un #outfit prettamente estivo e giovanile sui toni del blu.

La tshirt, in cotone 100%, raffigurala sirenetta in una versione originale. Il prezzo è 10€.

Gli occhiali, che richiamano quelli raffigurati sulla t-shirt, hanno un prezzo molto economico. Anch’essi,infatti, costano solo 10€.

Gli orecchini, anch’essi blu, costano 2€ come il choker che è impreziosito da un cuoricino blu.

I pantaloncini neri con le borchie costano solo 14€.

Un outfit sprint, fresco e soprattutto… economico!:D

Fatemi sapere nei commenti se vi piace!

 

Bacini

La Jenny :*

IL PRODOTTO DI QUESTA ESTATE E’ . . .

Rullo di tamburi!!!

Se agli inizi degli anni 2000, in spiaggia eri OUT se non utilizzavi i solari Bilboa, nel corso degli anni si sono andati a far sempre più conoscere anche altre marche ed altri tipi di prodotti oltre alle semplici creme protettive.  Quest’anno, ho visto molte persone avere con sè sulla spiaggia il prodotto di cui vi parlerò in questo articolo! 😀

20067223_859390940884379_5895934145338540032_n

Eccolo qui!!

Si tratta dell’acqua bronze della Cliosan. Prodotto che, personalmente, ho scoperto al supermercato (MD) ad un prezzo davvero economico!

Ve ne parlo un po’…

Il prodotto, contenuto in una confezione spray marrone, si presenta come un’acqua profumata. La sua fragranza è molto piacevole e persistente ed il suo punto forte è la freschezza che è in grado di lasciare sulla pelle. La sensazione è davvero piacevole sia per l’olfatto che per la pelle durante le giornate più calde sulla spiaggia. E’ arricchito da aloe vera, glicerina vegetale, olio di cocco ed olio di argan.

Ricordo che NON è uno spray protettivo per il sole, quindi non contiene fattore di protezione solare.

Ciosan “acqua bronze”, infatti, è un’acqua solare e va usato sempre insieme alla protezione.

 

Lo “eleggo” prodotto di questa estate perché mi è piaciuto molto per la piacevole sensazione di freschezza che lascia sulla pelle, per la sua fragranza e perchè trovo che il rapporto qualità/prezzo sia ottimo!

COME UTILIZZARLO:

Questo prodotto, come già scritto, non va utilizzato come sostituto della protezione solare,ma insieme ad una protezione adatta alla propria pelle. Il prodotto si vaporizza sul corpo e sul viso.

 

QUANDO UTILIZZARLO:

Si può usare ogni qualvolta se ne sente il bisogno, nebulizzandolo su  corpo e viso. L’acqua abbronzate può essere utilizzata anche DOPO l’esposizione al sole perchè aiuta ad intensificare l’abbronzatura ed ha un effetto lenitivo sulla pelle.

 

CONSIGLIO QUESTO PRODOTTO?

ASSOLUTAMENTE SI’!!!!

 

Spero, come sempre, che la recensione vi sia piaciuta! E voi, che prodotto state usando in questa estate bollente per rinfrescarvi un po’? FATEMELO SAPERE NEI COMMENTI!

Io vi mando mille bacini e vi auguro un Agosto rilassante e divertente!:D

La Jenny :*

 

OGGI…. RESTAURIAMO INSIEME!

Ciao carissime amiche ed amici del blog e non!

L’estate è giunta al termine! Spero che le vostre vacanze siano andate bene e che vi siate divertiti!

Oggi, l’articolo che vi scrivo è dedicato alla “ristrutturazione”! 😀

Vi mostro, infatti, come fare a ridipingere un vecchio tavolino ed un porta-giornali.

BUONA LETTURA A TUTTI/e! ♥

ACCESSORI:

Gli accessori che ci servono sono davvero pochi, ci bastano infatti:

  • pennello da pittura
  • pittura
  • detergente smacchiatore
  • cera Vintage Paint
  • carta da giornale

PROCEDURA:

PRIMO PASSO

Dopo aver sistemato della carta da giornale sul piano su cui andremo a lavorare, puliamo l’oggetto da “ristrutturare” con un detergente smacchiatore. Quello da me utilizzato è questo dell’Almawin.

 

ristrutturiamo insieme detergente

Questo detergente con oli essenziali di arancia e limone  è davvero ottimo, infatti è dermatologicamente testato ed adatto a risolvere i casi più difficili, come, ad esempio, il grasso in cucina, nel forno, tutti i grassi e le macchie dell’auto, cera e silicone, adesivi, vernici ad olio e smalti, macchie di catrame, escrementi di uccelli sulle auto, inchiostro e penne a sfera, smalto per unghie, ecc… Ed, inoltre, è applicabile su: metalli, vetro, alluminio, pvc, barche, poliestere, abiti, mobili rivestiti ed altri tessuti. Per quanto riguarda l’utilizzo è davvero semplice. Si può utilizzare concentrato oppure diluito a seconda dello sporco che si vuole eliminare. E’ comunque preferibile fare un test di  compatibilità sulle superfici da trattare. Ragazze, il costo di questo prodotto si aggira intorno ai 12,00 euro e su internet è davvero molto reperibile. Unico aspetto che può risultare negativo è l’odore davvero molto forte, ma è una caratteristica comune ai detergenti smacchiatori.

SECONDO PASSO:

Adesso, non ci resta che iniziare a pitturare.

ristrutturiamo insieme pittura

Il mio consiglio è quello di utilizzare questa pittura, specie se si vuole ottenere un risultato shabby chic, che ultimamente va davvero di moda ed, inoltre, è davvero molto molto carino! *_*

La vintage paint è un’ottimo prodotto perché è facilissima da usare. E’ molto coprente e di facile stesura. Ve lo assicuro, stenderla è un gioco da ragazzi! 😀

Inoltre, è pronta all’uso perché non ha bisogno di alcuna diluizione, ad eccezione se si vuole ottenere un effetto particolare! In quel caso, si può diluirla a piacere con acqua oppure se si vuole una pittura più densa si può lasciare il contenitore aperto con la quantità di pittura che ci serve. In questo modo, il giorno dopo la pittura risulterà più densa. Unica cosa importante da ricordare è quella di mescolare molto bene il contenuto prima di utilizzarla!

ristrutturiamo insieme 3

Dopo aver fatto una passata, non ci resta che far asciugare la Vintage Paint almeno 30 minuti ( o anche un paio di orette, potete regolarvi voi in base alle vostre esigenze, l’importante è che non si passi la seconda mano prima della mezzo’oretta) e poi si può passare la seconda mano.

TERZO PASSAGGIO:

Per concludere il nostro lavoro non ci resta che proteggere il nostro mobile. Possiamo usare la cera ( è quella più consigliata), una vernice protettiva extra opaca oppure un primer. Per la pulizia dei  pennelli ed altri accessori basta insaponare e sciacquare con acqua tiepida e vi assicuro che tutto torna come nuovo! 😀

Amiche, potete trovare la vintage paint, la cera e gli accessori di cui avete bisogno su questo sito comodo, economico ed italiano:

MOBILI PER PASSIONE

ET VOILA’, ECCO IL RISULTATO FINALE!

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Spero che l’articolo sia stato di vostro gradimento e che vi sia utile nel caso vogliate anche voi rinnovare un mobile! Io vi mando tanti tanti bacetti! Alla prossimaaa! ♥ ♥

La Jenny :*

SIAMO UNA SQUADRA FORTISSIMI! :D

Ciao amiche ed amici cari del blog,

questo è un ringraziamento che faccio a tutti voi! ♥ Siamo in più di 300! *_*

Continuate a seguirmi! Nuovi interessanti articoli vi aspettano. :*

Nel frattempo… Come sta andando quest’estate? Siete in ferie? State lavorando? Vi siete spostati per andare in vacanza? Se sì, dove le state trascorrendo? FATEMI SAPERE NEI COMMENTI, OGGI SONO IN VENA DI CHIACCHIERARE UN PO’ CON VOI ♥

Vi lascio una foto della bella Tropea dove ho trascorso, a Luglio, un giorno fantastico e vi mando, come sempre, mille bacioni! :*

tropea 10 luglio

lA JENNY :*