RECENSIONE BALSAMO PARISIENNE

Ciao ragazze!
È un po’ che non ci sentiamo! Come va? Spero bene! L’estate è ufficialmente alle porte ed io ho tanti prodotti da recensirvi! 😀
Argomento di oggi è il balsamo della PARISIENNE ai semi di lino.
Vi lascio alla recensione! BUONA LETTURA!

RECENSIONE BALSAMO PARISIENNE AI SEMI DI LINO

SEMI DI LINO

Il prodotto si presenta in una confezione con tappo arancione da 500 ml. È denso, ma non troppo. Il colore è bianco tendente al giallo. Il prezzo è molto economico data anche la quantità del prodotto. L’inci è abbastanza buono. L’odore è abbastanza gradevole, anche se, sui capelli asciutti, non si sente granché.
COME UTILIZZARLO:
Il prodotto è un balsamo, quindi, dopo aver lavato i capelli occorre applicarne poco più di una noce sulle punte dei capelli bagnati. Aspettare qualche minuto e pettinare i capelli con un pettine a maglie larghe. Noterete che i capelli sono facili da pettinare ed il pettine scorre veloce. A questo punto, risciacquare e procedere all’asciugatura.
Dopo aver applicato questo balsamo, non occorre usare alcuna maschera per capelli perché il prodotto è abbastanza valido e rende i capelli più morbidi aiutandoli a diminuire il crespo.

LA MIA ESPERIENZA PERSONALE:
Ragazze, i miei capelli, come dico sempre, non hanno (fortunatamente) grandi problemi. Non sono né ricci e né lisci, né grassi e né secchi. Solo in alcuni periodi mi spunta un po’ di forfora (quando c’è il cambio di stagione oppure quando cambio shampoo perché mi stufo di usare sempre quelli della Garnier 😂). Ho deciso di acquistare questo prodotto dopo aver fatto lo shatush. Il colore mi aveva lasciato i capelli molto secchi e crespi 😱 così ero alla ricerca di un balsamo che li facesse ritornare come prima. In un negozietto ho trovato questo della Parisienne (marca che avevo già provato e che mi aveva soddisfatto) e, fortunatamente, già dopo la prima applicazione i miei capelli sono tornati quelli di prima! Il prezzo è davvero ottimo perché si aggira intorno ai 3€ (poi dipende da dove lo si acquista) e la quantità del prodotto è davvero tanta!! L’unica pecca se proprio dobbiamo trovarne una è che una noce di prodotto non basta, ma ne occorre di più anche perché il prodotto non è proprio concentrato. Anche questo però dipende molto dai vostri capelli. Ad esempio, se avete i capelli corti e pochi una noce sarà più che sufficiente! Io li ho abbastanza lunghi ed abbastanza folti quindi ne applico una noce e mezzo circa. Il consiglio che posso darvi è quello di applicare il prodotto SOLO sulle punte e di non avvicinarvi troppo alla radice perché potrebbe renderla troppo grassa. Sulle punte, invece, il prodotto funziona molto bene e non rende i capelli grassi. Ho notato che su Internet ci sono pareri discordanti su quanto riguarda la fragranza. Per alcune, non è molto piacevole, ma comunque più piacevole rispetto allo shampoo sempre della Parisienne, mentre per altre lo è. Personalmente a me piace abbastanza! 😊

CONSIGLIO QUESTO PRODOTTO? Sì! E attribuisco 4 stelle su 5.

Ragazze, spero che la recensione vi sia stata utile.
Un bacione ed a presto con tante nuovissime recensioni su prodotti per capelli, creme corpo e spray solari! 😀

La Jenny :*

Annunci

TUTORIAL: OGGI VI SPIEGO COME FARE A REALIZZARE…

Ciao care amiche,

oggi nessuna recensione e nessun tag!

In questo martedì cercherò di spiegarvi come fare a realizzare la cosiddetta treccia a “spina di pesce”, detta anche “spiga di grano” o “fishtail”.

fishtail

Alle maggior parte di noi donne, si sa, non piace molto portare i capelli raccolti, ma questo tipo di treccia ci permette di farlo in maniera un po’ più fashion e chic.

Ragazze, donne, amiche, vi avviso, se non avete i capelli lunghi, questa pettinatura non è adatta alla vostra chioma.

La treccia a “spina di pesce” risulta molto facile da realizzare,infatti, per chi ha i capelli lunghi.

All’inizio, molto probabilmente, fare questa treccia vi sembrerà un’impresa, ma, ve lo assicuro, una volta capito il meccanismo è perfino più facile della classica treccia!

Insomma, è più difficile dire come realizzarla che farla!

Allora girls,

Capelli alle mani, ehm… scusate, mani ai capelli e iniziamo a creare questa bella acconciatura!

Ci sono due modi diversi di “indossare” questa treccia: bassa e disordinata oppure alta. Il primo modo che vi spiegherò è quello che vedete nella foto in cui appare la bellissima Blake Lively.

blake lively

blake-lively-treccia-spina-di-pesce

INIZIAMO!

PRIMO TUTORIAL ( TRECCIA A “SPINA DI PESCE” ALTA, ALLA BLAKE LIVELY)

OCCORRENTI:

Una spazzola

Due elastici neri

Qualche forcina

Lacca

  1. Pettina bene i capelli in modo che non ci siano nodi.
  2. Con un elastico nero ( o anche decorato, a tuo piacimento) fissa una bella coda alta.
  3. Dividi i capelli in due sezioni.
  4. Prendi una ciocca piccola di capelli dall’estremità esteriore della sezione a destra e portala all’interno di quella sinistra.
  5. Ora puoi lasciare questa ciocca e prendere una piccola ciocca dall’estremità della sezione sinistra e portarla all’interno di quella a destra.
  6. Continua così fino a quando non sarai arrivata alla fine dei tuoi capelli.
  7. Chiudi il tutto con un elastico piccolo nero.
  8. Fissa le forcine dove ritieni che ce ne sia bisogno.
  9. Spruzza un bel po’ di lacca sull’acconciatura.

Et voilà, il gioco è fatto!

SECONDO TUTORIAL ( TRECCIA A “SPINA DI PESCE” BASSA E DISORDINATA, ALLA RENEE BARGH)

renee-bargh-treccia-spina-di-pesce

OCCORRENTI:

Due elastici neri ( Uno di questi due andrà tagliato, quindi non usate il vostro preferito :P)

Una spazzola ( o pettine, come preferite)

Lacca

Procedimento

  1. Pettinate bene i capelli in modo che non presentino più nodi.
  2. Portate i capelli dal lato in cui volete realizzare la treccia.
  3. Racchiudeteli nell’elastico nero che andrà poi tagliato.
  4. Dividete i capelli in due sezioni.
  5. Prendete una piccola ciocca dall’esterno della sezione a destra e portatela all’interno di quella sinistra.
  6. Lasciate questa ciocca sempre tenendo ben divise le due sezioni e fate così prendendo ora una piccola ciocca dall’esterno della sezione a sinistra portandola all’interno di quella a destra e così via fino ad arrivare alla fine dei vostri capelli.
  7. Fissate la treccia con un elastico piccolo nero.
  8. Potete allargare la treccia con le mani se preferite un effetto più disordinato, altrimenti lasciatela così e date una spruzzata di lacca.

Ragazze, se avete ancora dubbi su questo tutorial, scrivetemelo nei commenti!

Come sempre, vi mando un grande bacione!:)

La Jenny